San Valentino

                    images

San Valentino, detto anche san Valentino da Terni o san Valentino da Interamna, è stato un vescovo romano, martire. Venerato come santo dalla Chiesa cattolica, da quella ortodossa e successivamente dalla Chiesa anglicana. E’ considerato patrono degli innamorati perché a lui venivano date le lettere d’amore da consegnare agli innamorati. La più antica notizia di san Valentino è in Martyrologium Hieronymianum, un documento ufficiale della Chiesa dei sec. V-VI dove compare il suo nome e anniversario di morte. Ancora nel secolo VIII un altro documento, Passio Sancti Valentini, ci narra alcuni particolari del martirio: la tortura, la decapitazione notturna, la sepoltura a Terni ad opera dei discepoli Proculo, Efebo e Apollonio, il successivo martirio di questi e la loro sepoltura.

L’originale festività religiosa prende il nome dal santo e martire cristiano Valentino da Terni, e venne istituita nel 496 da papa Gelasio I. La pratica moderna di celebrazione della festa, invece, centrata sullo scambio di messaggi d’amore e regali fra innamorati, risale probabilmente al Basso Medioevo. Soprattutto nei paesi di cultura anglosassone il tratto più caratteristico della festa di san Valentino è lo scambio di valentine, bigliettini d’amore spesso sagomati nella forma di cuori stilizzati o secondo altri temi tipici della rappresentazione popolare dell’amore romantico. A partire dal XIX secolo, questa tradizione ha alimentato la produzione industriale e commercializzazione su vasta scala di biglietti d’auguri dedicati a questa ricorrenza. La Greeting Card Association ha stimato che ogni anno vengono spediti il 14 febbraio circa un miliardo di biglietti d’auguri. L’uso di spedire “valentine” nel mondo anglosassone risale almeno al XIX secolo. Già alla metà del secolo negli Stati Uniti alcuni imprenditori come Esther Howland cominciarono a produrre biglietti di san Valentino su scala industriale; a sua volta, la Howland si ispirò a una tradizione antecedente originaria del Regno Unito.

 

San Valentino è tradizionalmente la festa dell’ amore, celebrata in tutto il mondo.

download

 

E’ un turbinio di scambi di biglietti, fiori e cioccolatini; ma è così importante avere un giorno stabilito per celebrare l’amore? Per chi si vuole bene San Valentino non vale per ogni giorno dell’anno?

Secondo noi sì perché,  per alcuni,   ricevere un dono inaspettato dal proprio partner è un momento di gioia. In questo giorno i due innamorati dichiareranno il loro amore cosa che sicuramente tutti i giorni non accade. E’ vero, se ci si vuole bene, non occorre un giorno specifico per farsi un dono  ma spesso siamo troppo impegnati e questo  ci porta a trascurare alcuni aspetti,  senza trovare il tempo per dire un  semplice    :” Ti voglio bene!” al proprio partner.

Classe II E

Annunci